Coronavirus

27 Maggio 2020

Riapertura mercati settimanali non alimentari. Modifica ordinanza sindacale n. 71 del 18 maggio 2020

IL SINDACO

VISTA la propria Ordinanza n. 71 del 18 maggio 2020, prot. n. 13261 dall’Oggetto “Ordinanza contingibile ed urgente ex art. 50, comma 5 . TUEL di carattere temporaneo per contrastare situazioni di aggravamento del rischio nel territorio di competenza, in coerenza con le previsioni statali e regionali in tema di emergenza epidemiologica da COVID-19”

RICHIAMATO, in particolare, il punto 2 della suddetta Ordinanza relativo al Commercio al dettaglio su aree pubbliche che così ordina:

– “ il divieto di svolgimento del mercato settimanale di zona “Savarra” sino alla regolamentazione della gestione dello stesso che sarà definita previo accordo con i rappresentanti sindacali di categoria e con i titolari dei posteggi”;

DATO ATTO:

che l’Amministrazione comunale con nota prot. 13239 del 18/05/2020 in data 25 maggio 2020 ha convocato i rappresentanti di categoria del commercio su area pubblica per discutere in video conferenza della riapertura riapertura del mercato settimanale alla luce delle Linee guida per la riapertura delle attività economiche e produttive di cui all’Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 237;

che il suddetto incontro si è regolarmente svolto in data 25 maggio 2020 a partire dalle ore 18,00, con esito favorevole alla riapertura del mercato settimanale a partire da giovedì 28 maggio 2020, il tutto come da verbale della riunione in atti;

RITENUTO pertanto di dover autorizzare la riapertura del mercato settimanale di zona Savarra e del “Mercato del Verde” di zona Campitelli con decorrenza 28/05/2020;

Per tutto quanto richiamato e considerato;

Visto l’art. 50 del TUEL, approvato con D.Lgs. 267 del 18/08/2000,

ORDINA

la riapertura del mercato settimanale di zona Savarra e del “Mercato del Verde” di zona Campitelli con decorrenza 28 maggio 2020, con obbligo a carico dei titolari di posteggio di osservare tutte le misure stabilite nelle Linee guida per la riapertura delle attività economiche e produttive di cui all’Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 237, ivi inclusa la tracciatura del distanziamento sociale di almeno un metro innanzi ai propri stalli.

OBBLIGA

l’utenza all’uso di mascherine, anche autoprodotte che dovrà essere indossata prima dell’ingresso nell’area mercatale e durante la permanenza.

AVVERTE

che il presente provvedimento modifica quanto disposto con la precedente Ordinanza Sindacale n. 71 del 18 maggio 2020, prot. 13261;

DISPONE

che la presente ordinanza venga pubblicata sul sito istituzionale del Comune di Grottaglie e trasmessa per opportuna conoscenza a:

  • Prefettura di Taranto Settore Protezione Civile e Difesa Civile;

  • Sig. Questore della provincia di Taranto;

  • Comando provinciale dei Carabinieri;

  • Comando provinciale della Guardia di Finanza

  • Presidente della Giunta Regionale;

  • Dirig. Servizio Regionale Protezione Civile;

DEMANDA

al Commissariato di P.S. di Grottaglie, alla Stazione Carabinieri di Grottaglie e al Comando di Polizia Locale la vigilanza sulla esecuzione del presente provvedimento e gli atti conseguenziali.

Avverso la presente Ordinanza Sindacale è ammesso il ricorso al TAR Puglia entro 60 giorni ovverio, in alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro il termine di 120 (centoventi) giorni, decorrenti dalla scadenza del termine di pubblicazione all’Albo Pretorio.

Dispone la più ampia diffusione attraverso la pubblicazione sul sito web del Comune di Grottaglie.

Addì 27 maggio 2020

Il Sindaco

avv. Ciro D’Alò

ALLEGATI:

Ordinanza n. 78 del 27 maggio 2020

Misure di prevenzione a carico del titolare di posteggio

Segreteria Gabinetto Ufficio del Sindaco

Riapertura mercati settimanali non alimentari. Modifica ordinanza sindacale n. 71 del 18 maggio 2020
torna all'inizio del contenuto