Coronavirus

14 Settembre 2020

Ordinanza contingibile ed urgente per la tutela sanitaria. Misure contenimento Covid-19.

Ordinanza Sindacale n. 125 DEL 14/09/2020

IL SINDACO

Visti gli articoli 32, 117 comma 2 lettera q) e 118 della Costituzione;

Visto l’art. 168 del Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea;

Visto l’art. 32 della legge 23/12/1978, n. 833, recante istituzione del Servizio Sanitario Nazionale, a norma del quale “il Ministro della Sanità può emettere ordinanze di carattere contingibile e urgente, in materia di igiene e sanità pubblica e di polizia veterinaria, con efficacia estesa all’intero territorio nazionale o a parte di esso comprendente più regioni.”;

Vista la delibera del Consiglio dei Ministri del 31/01/2020, con la quale è stato dichiarato, per sei mesi, lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili;

Visto il D.L. n° 83 del 30.07.2020, che proroga lo stato di emergenza Covid-19 sino al 15.10.2020;

Vista l’ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 630 del 03/02/2020, recante “primi interventi urgenti di Protezione Civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili”;

Considerato che è in corso la completa definizione della catena epidemiologica nel contesto Nazionale che non può escludersi il coinvolgimento di più ambiti del territorio nazionale in assenza di immediate misure di contenimento;

Ritenuto pertanto che ricorrono le condizioni di necessità ed urgenza di cui al richiamato art. 32 legge 833/78 che giustificano l’adozione di misure eccezionali volte a ridurre il rischio di contagio;

Ritenuto necessario e urgente rafforzare ulteriormente le misure di sorveglianza sanitarie adottate, per il periodo di tempo necessario e sufficiente a prevenire, contenere e mitigare la diffusione di malattia infettiva diffusiva COVID-19;

Considerato che le organizzazioni sanitarie internazionali indicano in quattordici giorni il tempo di incubazione;

Preso atto che nella giornata del 13.09.2020, l’ASL di Taranto, al fine di verificare la loro negatività al Covid-19, ha effettuato i tamponi , presso il Palazzetto “Campus Campitelli”, ai potenziali n.300 cittadini contagiati residenti a Grottaglie che hanno svolto attività lavorativa, negli ultimi quattordici giorni , presso l’azienda agricola SOP di POLIGNANO a Mare;

Considerato che a seguito dei suddetti tamponi è risultato che soltanto n.3 persone di Grottaglie sono risultate positive e, pertanto, la situazione di pericolo si è ridimenzionata.

Tutto ciò premesso.

Richiamato l’art. 50 del T.U.E.L. 18/08/2000 n.267 e ss.mm.ii.;

ORDINA

ai soggetti in isolamento fiduciario e a coloro che abbiano avuto contatto con persone in conclamata positività di restare in casa, salvo diverse disposizioni dell’ASL competente;

– è fatto obbligo di utilizzo sull’intero territorio comunale dei dispositivi di protezione individuale delle vie respiratorie (mascherina) anche all’aperto e negli spazi pubblici e privati e di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico ove non sia possibile garantire il distanziamento ed ove sia agevole la formazione di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale., in particolare su: Piazza Principe di Piemonte, Piazza Regina Margherita, Piazza Rossano e in tutti i parchi e le villette aperte al pubblico.

DISPONE

Per i motivi innanzi indicati, che si intendono integralmente riportati e ritrascritti,

– la revoca, con effetto immediato, -dell’ordinanza n.124 del 11/09/2020.

– che gli effetti della presente ordinanza decorrono dalla data odierna e sino al 30 settembre 2020, salvo diverse disposizioni.

INVITA, INOLTRE

Tutte le persone che si trovano sul territorio comunale:

  • ad attenersi alle raccomandazioni del Ministero della Salute e alle Ordinanze della Regione Puglia;

SI RACCOMANDA

  • in via precauzionale, per quanto possibile di evitare gli assembramenti, di rispettare le indicazioni dei protocolli di sicurezza anticontagio

  • a tutti i gestori delle strutture sportive pubbliche e private e ai centri ludici – ricreativi pubblici e privati, di effettuare la rilevazione della temperatura agli atleti e a tutti i fruitori delle citate strutture

ORDINA, ALTRESI’

di inviare copia della seguente ordinanza alla Prefettura di Taranto, alla Provincia di Taranto, al Commissariato di Polizia di Grottaglie, al Comando di Polizia Locale di Grottaglie, al Comando Stazione dei Carabinieri di Grottaglie, affinché se ne dia attuazione.

Dispone la più ampia diffusione attraverso la pubblicazione sul sito web del Comune di Grottaglie dalla residenza Municipale.

Addì 14/09/2020                                                                                                                              Il Sindaco

                                                                                                                                                        Avv. Ciro D’Alò

Ordinanza contingibile ed urgente per la tutela sanitaria. Misure contenimento Covid-19.
torna all'inizio del contenuto