News

27 Agosto 2020

Laureati durante il lockdown, il Comune di Grottaglie aderisce a Smart Graduation Day

L’iniziativa promossa da Regione Puglia e ANCI Puglia, è finalizzata a conferire un premio simbolico agli studenti che si sono laureati durante il periodo del lockdown dovuto all’emergenza sanitaria da Covid – 19.

Anche il Comune di Grottaglie ha accolto favorevolmente l’iniziativa Smart Graduation Day, rispondendo alla manifestazione d’interesse lanciata sull’intero territorio regionale da ANCI Puglia.

L’iniziativa si rivolge a tutte le studentesse e gli studenti residenti in Puglia che hanno conseguito il titolo di laurea triennale o magistrale in modalità telematica da marzo a luglio 2020, in Università e Istituzioni di Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica della Puglia e non.

Le laureate e i laureati interessati a partecipare sono invitati a compilare il modulo e inviare un’email a ida.decarolis@comune.grottaglie.ta.it, entro le ore 23:59 di venerdì 4 settembre 2020, con oggetto: Smart Graduation Day Grottaglie.

Dopo la raccolta delle candidature, verranno comunicati il giorno e il luogo di consegna del Premio.

Il premio simbolico, offerto dalla Regione Puglia e che sarà recapitato nei singoli Comuni aderenti, è un albero con targhetta personalizzata con il nome del laureato/a da piantumare successivamente a cura dei Comuni ed una pergamena nominativa. Il simbolo sta a significare l’auspicio che i nostri laureati (ovunque si siano laureati) possano piantare radici forti in Puglia e continuare a crescere nei nostri Comuni.

ALLEGATI: Domanda-di-adesione-Smart

Segreteria Gabinetto Ufficio del Sindaco

Laureati durante il lockdown,  il Comune di Grottaglie aderisce a Smart Graduation Day

Ultimi articoli

Coronavirus 24 Giugno 2021

GRADUATORIA DEI BENEFICIARI BUONI SPESA

ELENCO DEI BENEFICIARI BUONI SPESA CONNESSI ALL’ORDINANZA N.

News 17 Giugno 2021

Rigenerazione urbana: il Comune di Grottaglie candida progetti per 4 milioni di euro

Ci sono i lavori di rifacimento, sistemazione, riqualificazione dell’arredo urbano e l’abbattimento delle barriere architettoniche di Piazza IV Novembre, via Partigiani caduti, via Ennio, via Martiri d’Ungheria e viale Matteotti.

torna all'inizio del contenuto