News

11 Dicembre 2020

Bando per contributi per i canoni di locazione, chiarimento sul Reddito di Cittadinanza e proroga termini.

L’avviso integrale, di cui a seguire si riporta un estratto, e il modello integrativo della domanda sono allegati.

Link per avere accesso al bando completo.


Visto l’Avviso n. 2 della Regione Puglia – Dipartimento mobilità, qualità urbana, opere pubbliche, ecologia e paesaggio – Sezione Politiche abitative, con il quale era stato chiarito che «la Giunta Regionale ha stabilito, in ottemperanza al decreto n. 343 del 12/08/2020 in oggetto, di inserire tra le cause di esclusione dal contributo per la locazione chi abbia percepito, durante lo stesso periodo di riferimento, vale a dire l’anno 2019, la quota destinata all’affitto del cosiddetto reddito di cittadinanza. L’applicazione di tale esclusione prescinde dall’effettivo numero di mesi durante i quali i beneficiari hanno percepito il reddito di cittadinanza»;

Visto il successivo Avviso n. 3 della Regione Puglia – Dipartimento mobilità, qualità urbana, opere pubbliche, ecologia e paesaggio – Sezione Politiche abitative, con il quale ad integrazione di quanto precedentemente comunicato è stato chiarito che «I Comuni hanno facoltà, mediante espressa previsione inserita nei propri bandi o avvisi pubblici, di ammettere ai contributi per la locazione di cui alla L. n. 431/98, art. 11 i richiedenti che, nel corso dell’anno 2019, abbiano percepito il cosiddetto R.d.C. solo per alcuni mesi dell’anno. L’ammissione al contributo sarà consentita considerando, ai fini del calcolo del fabbisogno del concorrente, solo i canoni di locazione corrispondenti ai mesi durante i quali il reddito di cittadinanza non sia stato percepito dai richiedenti il contributo. In tale caso, pertanto, non rileva la quantificazione della quota destinata all’affitto del reddito di cittadinanza, bensì l’individuazione del numero di mesi non coperti dal predetto beneficio. Si coglie l’occasione per precisare, inoltre, che le disposizioni relative al reddito di cittadinanza sono applicabili alla c.d. “pensione di cittadinanza”».

RENDE NOTO

  • che possono partecipare al bando coloro che abbiano percepito la quota destinata all’affitto del “reddito di cittadinanza” o della “pensione di cittadinanza” solo per alcuni mesi dell’anno 2019;
  • che ai fini del calcolo del fabbisogno del concorrente saranno computati solo i canoni di locazione corrispondenti ai mesi durante i quali il reddito di cittadinanza non sia stato percepito dai richiedenti il contributo, così come indicato nell’allegato Modello R;
  • al fine di consentire la più ampia partecipazione, i termini di scadenza del bando vengono prorogati al 31/12/2020 alle ore 12:00.

Responsabile: Affari Generali; Servizi Sociali e Piani di Zona.

Ultimi articoli

Gare d'appalto, Bandi e Avvisi 9 Aprile 2021

AVVISO ESITO PROCEDURA DI GARA

Affidamento incarico di direzione lavori e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione relativo all’intervento denominato “Lavori di adeguamento strutturale ed antisismico e messa in sicurezza della Scuola Primaria Don Bosco” finanziato con decreto del MIUR 21 dicembre 2017, n.

News 8 Aprile 2021

Dalla Regione Puglia ulteriori fondi per il sostegno agli affitti

Stanziati 81.000 euro per il Comune di Grottaglie Nell’ultima seduta della Giunta regionale si è deliberato un ulteriore stanziamento di 5 milioni di euro, che si sommano ai precedenti fondi, per la concessione dei contributi sui canoni di locazione.

News 7 Aprile 2021

Grottaglie: sottoscritta convenzione con gli ottici per il progetto Happy eyes

E’ stata sottoscritta la convenzione tra il Comune di Grottaglie e gli ottici del territorio che hanno risposto all’avviso pubblico relativo al progetto “Happy eyes”-  ottica sociale per famiglie in difficoltà.

torna all'inizio del contenuto