Cenni storici

Grottaglie la “città dalle molte grotte” sorge su di una collina a pochi chilometri da Taranto sul ciglio del gradone murgiano che degrada verso il Mar Piccolo. L’origine va ricercata negli insediamenti rupestri che si sono susseguiti nella zona fin dal periodo del Paleolitico.

Il suo territorio è interessato dalla presenza di gravine, spettacolari canyon lungo i quali, fin dalla preistoria, sono stati scavati numerosi rifugi in grotta. Degni di nota, nel centro storico, la Chiesa Madre, espressione più significativa del tardo romanico pugliese del XIV secolo, il Castello Episcopio con annesso il museo e il caratteristico Quartiere delle ceramiche con le numerose botteghe artigiane. Qui, in estate, è possibile ammirare la Mostra Concorso della Ceramica accompagnata da spettacoli ed eventi collaterali.

Da non perdere, infine il 30 e 31 gennaio la processione dei fedeli e l’accensione della pira in onore di san Ciro, patrono della città.

torna all'inizio del contenuto